best free website templates

STERYLPLUS

DISINFETTANTE STERILIZZANTE DETERGENTE PLURIENZIMATICO
POLVERE DISINFETTANTE DI ALTO LIVELLO PER STRUMENTI MEDICO-CHIRURGICI DISPOSITIVI MEDICI UTILIZZABILE IN VASCA ULTRASUONI

STERYLPLUS SP4 600 g

STERYLPLUS SP3 1,2 Kg

STERYLPLUS SP6 2,4 Kg

INDICAZIONI

STERYLPLUS è un disinfettante sterilizzante detergente plurienzimatico in polvere. Dispositivo Medico di Classe IIb, marchio CE conforme alla Direttiva 93/42/CEE e s.m.i. - Classificazione CND : D050199 – Acido Peracetico in associazione – S9002 – Prodotti per sterilizzazione con Acido Peracetico.

STERYLPLUS è idoneo per la disinfezione di alto livello (sterilizzazione chimica a freddo) di strumenti medico-chirurgici e dispositivi medici, con formula a lunga durata. Indicato per l’utilizzo in vaschette di diluizione o in vasche ultrasuoni.

SPETTRO D'AZIONE

Battericida:

EN 13727 (Fase 2, Step 1) – Ceppi test: E. hirae ATCC 10541 P. aeruginosa ATCC 15442 S. aureus ATCC 6538

Diluizione 0,5% - Tempo di contatto: 5 minuti.

Fungicida (lieviticida):

EN 13624 (Fase 2, Step 1) – Ceppi test: C. albicans, ATCC 10231

Diluizione 1% - Tempo di contatto: 5 minuti.

Micobattericida:

EN 14348 (Fase 2, Step 1) – Ceppi test: Mycobacterium terrae ATCC 15755 Mycobacterium avium ATCC 15769

Diluizione 1% - Tempo di contatto: 5 minuti.

Sporicida: AFNOR NF T 72-190 (Fase 2, Step 2) – Ceppi test: Bacillus cereus ATCC 12826

Diluizione: 2% - Tempo di contatto: 10 minuti

Virucida, inclusi HIV, HBV, HCV.

PRINCIPI ATTIVI

100 g di STERYLPLUS contengono:

50 g di Sodio Percarbonato

33 g di TAED (Tetraacetiletilendiammina)

Miscela polienzimatica (proteasi, lipasi e amilasi) q.b.

Tensioattivi anionici, stabilizzanti e coformulanti q.b. a 100,00.

La polvere, una volta dispersa in acqua corrente tiepida (35 °C), alla dose del 2%, genera un equilibrio chimico-fisico che porta alla formazione del principio attivo "Acido Peracetico" (PAA) o Ossigeno Attivo alla concentrazione dello 0,26% (2600 ppm).

IMPIEGO

Decontaminazione primaria con contemporanea detersione (battericida e inattivante i virus HIV, HBV, HCV)

Diluizione al 0,5 % (1 misurino pieno - 20 g - per 4 litri di acqua di rubinetto) – Tempo di contatto: 5 minuti.

Decontaminazione primaria con contemporanea detersione (battericida e inattivante i virus HIV, HBV, HCV)

Diluizione al 0,5 % (1 misurino pieno - 20 g - per 4 litri di acqua di rubinetto) – Tempo di contatto: 5 minuti.

Decontaminazione primaria con contemporanea detersione (battericida, fungicida e inattivante i virus HIV, HBV, HCV)

Diluizione al 1 % (1 misurino pieno - 20 g - per 2 litri di acqua di rubinetto) – Tempo di contatto: 5 minuti.

Disinfezione di livello intermedio con contemporanea detersione (micobattericida, battericida, fungicida e inattivante i virus HIV, HBV, HCV)

Diluizione al 2,0 % (1 misurino pieno - 20 g per 1 litro di acqua di rubinetto) – Tempo di contatto: 5 minuti.

Disinfezione di alto livello (sterilizzazione chimica a freddo) con contemporanea detersione (sporicida, micobattericida, battericida, fungicida e inattivante i virus HIV, HBV, HCV)

Diluizione al 2,0% (1 misurino pieno – 20 g - per 1 litro di acqua di rubinetto) - Tempo di contatto: 10 minuti.

Sterilizzazione chimica a freddo (battericida, fungicida, virucida, micobattericida, tubercolicida e sporicida)

Diluizione al 2,0% (1 misurino pieno – 20 g - per 1 litro di acqua di rubinetto) - Tempo di contatto: 10 minuti.

Fasi di preparazione della soluzione:

a) versare nella vaschetta la quantità di polvere secondo le dosi riportate sopra.

b) agitare leggermente (una parte del prodotto rimarrà indisciolta, quale riserva, sul fondo della vaschetta, mantenendo costante la concentrazione di principio attivo (PAA) in soluzione).

c) immergere gli strumenti subito dopo l’uso, senza prelavaggio, la polvere inizia a liberare Acido Peracetico (ossigeno attivo), mentre gli enzimi e i tensioattivi che si sciolgono in acqua, disgregano e rimuovono dagli strumenti, sangue, muco, pus e qualsiasi altro residuo organico di natura proteica, lipidica e glucidica.

d) a fine tempo di contatto risciacquare i dispositivi medici con acqua di rubinetto nel caso si sia realizzata una decontaminazione primaria, o con acqua sterile nel caso si sia realizzata una disinfezione di alto livello.

CONSIGLI

Conservare il contenitore fuori della portata dei bambini. Conservare in luogo fresco lontano da riducenti e materiali infiammabili. La preparazione, nella confezione originale sigillata, ha validità 36 mesi. La soluzione di utilizzo per la sua intrinseca stabilità può essere rinnovata almeno ogni 3 giorni (72 ore). Se le confezioni multidose (Es.: barattoli da 1200 g e 600 g) sono aperte e chiuse correttamente alla fine di ogni operazione di prelievo, la polvere mantiene inalterate le sue caratteristiche chimico-fisiche e microbiologiche per almeno 12 mesi dalla prima apertura.

Il pH neutro della soluzione consente di utilizzare STERYLPLUS con tutti i materiali presenti nei diversi dispositivi utilizzati in ambito ospedaliero, odontoiatrico e sanitario, senza rischio di corrosione.

La soluzione di STERYLPLUS è utilizzabile fino a un massimo di 72 ore (3 giorni) dal momento della preparazione.

Verificare l’efficacia della soluzione utilizzando le striscette reattive che permettono di monitorare la concentrazione % m/v di Acido Peracetico:

1. Immergere la striscetta nella soluzione per 1 secondo.

2. Estrarla e scuoterla gentilmente per eliminare l’eccesso di liquido.

3. Eseguire la lettura entro 10 secondi (non bisogna mai effettuare la lettura dopo periodi di tempo superiori ai 10 secondi dall’immersione).

Interpretazione dei risultati:

a. Esito positivo: colorazione blu-grigio o blu-nero su tutta la faccia di reazione indica che la soluzione è attiva.

b. Esito negativo: nessuna colorazione, immediata evanescenza del colore e piccoli punti colorati sul bordo indicano che la soluzione non è attiva.